Stai per cambiare computer ed hai paura di perdere qualche file durante il trasferimento dei dati: Nessun problema!

Per fortuna non sei né il primo né l’ultimo che farà un trasferimento dati con la paura di perdere anche solo un decimo dei suoi preziosissimi file, per questo tecnici e sviluppatori hanno lavorato alla creazione di programmi per il backup del computer.

Un backup consiste in una copia digitale dei tuoi file utile in molteplici casi:

  1. Stai cambiando computer e non vuoi perdere file;
  2. Un virus ha distrutto il computer e vuoi evitare di perdere i tuoi file;
  3. Stai mandando il PC in assistenza e hai paura che ti resettino il computer;
  4. Etc, etc…

Grazie a questi programmi, anche chi non è un assiduo utilizzatore di computer saprà fare un salvataggio di sicurezza dei propri file (facendo così chiudere tutta quella serie di aziende che vengono pagate per farlo).

Passiamo dunque a parlare del programma di oggi: “Iperius Backup”.

Requisiti e dispositivi supportati

Prima di tutto i requisiti del programma e i sistemi operativi con cui è compatibile Iperius; qui c’è sempre un tasto dolente perché mi sento molto in colpa con chi possiede computer Mac OS o Linux: Il programma è compatibile solo con Windows (abbiate pietà di me).

Chiaramente è compatibile con tutte le versioni di Windows a partire dalla ’98, quindi tutti i computer attualmente in commercio dovrebbero essere compatibili.

Cos’è Iperius Backup

Iperius è una soluzione pratica e completa per il backup di Windows.

Si può utilizzare in versione Freeware senza limiti di tempo per copie di file su NAS, dischi esterni e unità RDX; in alternativa puoi scegliere una versione professionale, con decine di tipologie di backup e caratteristiche avanzate :

  1. Backup incrementale e sincronizzazione
  2. Drive Image e ripristino del computer
  3. Clonazione Hard Disk, P2V, creazione unità di ripristino
  4. Backup su NAS, dischi USB, FTP, Cloud, S3
  5. Backup dei file aperti (VSS)
  6. Protezione dai Ransomware
  7. Criptazione sicura dei dati AES 256 bit

Puoi attivare un periodo di prova per tutte queste caratteristiche a partire dalla versione Free.

Come installare Iperius Backup

Per scaricare Iperius Backup, come al solito, dovrei seguire pochi e semplici passaggi:

In pochi secondi verrà avviato il download automatico che scaricherà un file “.exe” sul tuo computer (quindi stavolta niente procedure noiose); non appena i file sarà scaricato, non dovrai fare altro che aprirlo con un doppio click.

Per installare Iperius Backup, una volta aperto il file “.exe”, dovremo:

  • Selezionare la lingua e dare ok;
  • Cliccare “avanti” e accettare i termini del contratto di licenza;
  • Continuare a cliccare “avanti” fino a quando non compare tasto “Installa”.

Ad installazione conclusa dovremmo cliccare il tasto “fine” e potremmo avviare il programma.

Come funziona Iperius Backup

Adesso che puoi utilizzare Iperius, esploriamo insieme le sue varie funzioni; una volta aperto il programma ci troveremo davanti ad un’interfaccia, semplice ed intuitiva, divisa in quattro aree principali:

  • Home | Qui troveremo le funzioni standard, quindi la possibilità di creare backup, di modificare le preferenze del programma e le varie impostazioni;
  • Restore | Questa sezione invece ci serve per ripristinare un backup già esistente (chiaramente il backup che utilizziamo deve essere stato fatto con questo programma);
  • Strumenti | Qui ci sono i vari tool del programma, quindi la creazione di unità di ripristino, l’esportazione di file PDF relativi ai backup, etc;
  • About | Sezione dedicata alla descrizione del programma (quindi possiamo ignorarla, visto che non ci serve).

Come hai potuto leggere, la struttura del programma è abbastanza semplice ed inoltre passando con il mouse sopra ad ogni voce apparirà a schermo una descrizione della suddetta (in questo modo il programma cerca di aiutare anche gli utenti meno esperti).

Buon Backup!

La sicurezza non è mai troppa

Per questo voglio suggeristi di far sempre un backup dei tuoi file; normalmente ti suggerirei di comprare un hard-disk esterno, ma in quest’era dove “Il portatile” è diventato essenziale, vorrei suggerirti 3 chiavette USB di ottima fattura vendute ad un prezzo sorprendente:

  1. ArcSPARK ByteSpeed Chiavette USB 3.0 Metallo (BSM364T)
  2. Kingston Dtig4/32Gb Datatraveler Memoria Flash, USB 3.0, 32 Gb, Bianco/Rosso
  3. Sandisk SDCZ71-032G-B35 Chiavetta USB 32 GB

Lascia una risposta